La storia del BPW Svizzera

La storia del BPW Svizzera si collega a diversi temi di politica sociale, come ad esempio il diritto di voto delle donne, la parità dei diritti e la promozione delle donne nell'attività professionale.

Oggi il BPW Svizzera conta circa 2'500 socie nei suoi 38 club regionali.

1919 Le prime BPW si uniscono nel Kentucky, USA.
1930 il 30 agosto, alla presenza di 200 donne provenienti da 16 paesi, Lena Madesin Philipps (1880-1950) fonda il BPW International a Ginevra.
1945 Fondazione Club Zurigo (entrata nell’associazione 1948)
1946 Fondazione Club Bern (entrata nell’associazione 1951)
1947 Fondazione Club Basel
1947 l'11 settembre alla presenza di 29 donne, presso l’hotel Königsstuhl di Zurigo viene fondato il BPW Switzerland. 13 delle donne presenti aderiscono al BPW Switzerland ed eleggono Elisabeth Feller, imprenditrice di Horgen (1910-1973), quale prima presidente. Dalla stretta collaborazione con la famosa pediatra Marie Meierhofer nasce il primo asilo nido, ancora oggi esistente e di esempio. Durante il suo mandato e nella sua veste di datrice lavoro, Elisabeth Feller esercita un lobbying forte a favore del motto “uguale remunerazione per uguale lavoro”. Questa donna di grande valore è stata una delle prime a sedere nei Consigli d’Amministrazione di noti istituti bancari e compagnie d’assicurazione. S’impegna in modo determinante e con convinzione per una politica ad ampio respiro a favore dello sviluppo e dell’asilo. E’ stata la prima presidente non di lingua inglese attiva nella Federazione Internazionale del BPW, e ha collaborato in diversi settori delle Nazioni Unite, è diventata vice presidente della commissione svizzera dell’UNESCO, membro della commissione svizzera per la collaborazione tecnica e ha lavorato nella commissione della fondazione svizzera per gli aiuti tecnici allo sviluppo.
1949 Fondazione Club Lucerna
1950 In occasione del Congresso Internazionale, BPW Switzerland viene accettato ufficialmente come membro di BPW International. La presenza di una delegazione di oltre 20 donne svizzere desta molta impressiona presso le congressiste convenute!
1950 Fondazione Club Aarau
         Fondazione Club Thun & Oberland
1951 Fondazione Club St.Gallen/Appenzell
1952 Fondazione Club Genève
1954 Fondazione Club Olten
1955 Nell’agosto del 1950, ben più di 500 BPW provenienti da circa 20 paesi si recano a Berna per partecipare ai festeggiamenti per il 25mo Giubileo di BPW International. Al momento dell’atto ufficiale durante l’allocuzione del Consigliere di Stato de Senarcles esprimono in modo inequivocabile il loro forte disappunto sull’ancora mancante diritto al voto politico delle donne svizzere.
1956 Fondazione Club Glarus
         Fondazione Club Davos
1956 - 1962 Marta von Greyerz presiede il BPW Switzerland. L’avvenimento chiave della sua presidenza è la partecipazione alla SAFFA, la mostra svizzera del lavoro femminile nel 1958 a  Zurigo, allestita ed organizzata esclusivamente dalle donne stesse. Ben oltre 100 associazioni  femminili vi partecipano e si possono contare oltre 1,9 milioni di visitatori
1958 Fondazione Club Solothurn
1959 - 1961 Quale prima svizzera, Elisabeth Feller presiede il BPW International.
1959 Fondazione Club Lausanne
         Fondazione Club Lenzburg
1960 Fondazione Club Winterthur
1962 - 68 La basilese Gertrud Waeckerlin presiede il BPW Switzerland. Quando termina il suo mandato esistono già 16 club regionali.
1965 Fondazione Club Frauenfeld
1967 Sotto la presidenza di Gertrud Waeckerlin, il BPW Switzerland entra nel 1967 a far parte dell’unione svizzera delle organizzazioni femminili BSF (oggi allianceF).
1968 - 71 Con l’elezione di Madeleine Jaccard, per la prima volta una donna romanda diventa presidente centrale. In modo particolare, la sua presidenza sta sotto il segno della votazione sul diritto delle donne al voto politico. A quei tempi, il BPW Switzerland conta già ben 1'800 socie.
1969 Fondazione Club Sierre
1971 - 78 Con l’elezione della zurighese Rosmarie Michel inizia un periodo molto importante per il  BPW Switzerland. Infatti, bisognava aumentare l’efficienza dell’associazione conferendole un’immagine esterna più professionale. Rosmarie Michel allestì pertanto un segretariato proprio e lasciò un’organizzazione ben strutturata e stabile che lavorò in modo eccellente.
1974 Fondazione Club Schaffhausen
1976 Fondazione Club Baden
1977 Fondazione Club Rapperswil
1980 «Golden Jubilee-Congress» di BPW International a Montreux (cinquantesimo)
1983 Fondazione Club Ticino
1983 Fondazione Club Wil
1983 - 85 Rosmarie Michel presiede quale seconda donna svizzera il BPW International
1985 Fondazione Club Jura
1986 Fondazione Club Oberthurgau
1988 Fondazione Club Chur
1989 Fondazione Club Toggenburg
         Fondazione Club Zug
1993 Fondazione Club Ob-/Nidwalden
1995 Fondazione Club Zofingen
1996 Fondazione Club Biel
1997 50mo giubileo di BPW Switzerland a Basilea
         Fondazione Club Fribourg
         Fondazione Club Uri
1998 Fondazione Club Interlaken/Oberhasli
         Fondazione Club Langenthal und Huttwil
2000 Fondazione Club Rheintal
2002 Elezione di Dr. Antoinette Rüegg quale Presidente BPW International in occasione del Congresso di Melbourne
2003 Sotto la presidenza di Annette B. Isenschmid, il BPW Switzerland si dota di un ufficio centrale nel quale lavorano quali dipendenti dell’Associazione una Capo Ufficio (al 70%), una assistente  (al 70%) ed una responsabile per la comunicazione (al 30%). L’ufficio serve da supporto per il Comitato Centrale nonché da punto d’informazione per tutti i club associati e per le socie stesse.
2004 Fondazione Club Engadin
         Fondazione Club Region Baselland
2005 Fondazione Club Neuenburg
Oltre 1100 BPW si sono incontrate nel giugno 2005 per partecipare al Congresso Internazionale di Lucerna in occasione dei festeggiamenti per il 75mo anniversario di BPW International. Tema del Congresso "New Dimensions of Leadership".
N.B.: Il libro "Business & Professional Women Switzerland 1947-1997 può essere ordinato tramite l'ufficio Centrale BPW al prezzo di CHF 35.-- (+spese de spedizione).


►Il presente tessuto sonoro è tratto dalla performance Lovely sweet cake, creata dall'associazione Opera retablO in occasione dei festeggiamenti per i 30 anni del BPW Club Ticino www.operaretablo.ch

 

Nella foto:  Ledwina Costantini